Truffe Online il fenomeno in piena diffusione e difficile da arginare

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Truffe Online il fenomeno in piena diffusione e difficile da arginare, i tentativi di truffe online rappresentano ormai una sgradevole ed invasiva presenza sul web. La crescita costante del popolo dei “navigatori” e l’aumento delle possibilità di utilizzare la rete hanno causato difatti un parallelo e sinora inesorabile incremento delle truffe via internet.

Generalmente sono i più inesperti a diventarne vittime, ma capita anche a chi naviga in modo disinvolto di incorrere in queste truffe virtuali le cui conseguenze, in realtà, sono concrete e a volte anche pesanti per chi le subisce.

La truffa è dietro l’angolo: può arrivare via e-mail, avere le vesti di un link lampeggiante che promette una fortuna, o essere rappresentata dall’immagine di un’avvenente donna che offre il lavoro dei sogni. Occorre quindi premunirsi: è importante, in primo luogo, saper riconoscere le truffe su internet così da riuscire ad evitare di venirne coinvolti. Altrettanto importante è, però, sapere come comportarsi, come reagire nel caso si cadesse un uno dei tanti tranelli del web.

Come riconoscere le truffe on line

Già dal 2015 la Polizia Postale ha pubblicato su internet una guida che contiene suggerimenti ed indicazioni pratiche per navigare con sicurezza tra i siti dedicati all’e-commerce Sarebbe bene, quindi, leggere attentamente i consigli contenuti in questa guida, frutto degli anni di esperienza della Polizia Postale nella lotta e prevenzione degli illeciti via web.

Non bisogna mai dimenticare, inoltre, che internet è realtà virtuale e, proprio come nella realtà, nessuno regala nulla. Occorre quindi diffidare delle promesse fantastiche di vincite milionarie, di vacanze esotiche o di improvvisi ed ingiustificati regali.

Vi sono poi delle accortezze che è necessario prendere quando ci si appresta ad eseguire un acquisto su internet; potrebbero sembrare banali, ma in molti casi i 6 passi elencati possono essere determinanti per evitare :

  1. Prima di comprare qualcosa, inserire sempre su un motore di ricerca il nome del privato o del negozio presso il quale si intende effettuare l’acquisto, ci vuole poco a “farsi un nome” su internet e spesso chi truffa è già abbondantemente segnalato;
  2. Controllare commenti e feedback di altri acquirenti, fare attenzione ai rivenditori che ne hanno pochi o non ne hanno affatto;
  3. Comprare solo su siti di sicura affidabilità, se si usa un tablet od uno smartphone procedere all’acquisto solo utilizzando le app ufficiali degli store;
  4. L’esistenza di un negozio reale dietro quello su internet è in genere indice d’affidabilità;
  5. Diffidare di chi chiede troppi dati, potrebbe essere un tentativo di rubare informazioni personali;
  6. Fare attenzione alle modalità di pagamento, sistemi come western union e moneygram possono nascondere brutte sorprese visto che una volta inoltrato il danaro tramite questi canali, la somma non è più ripetibile in alcun modo.

Cosa fare in caso di truffa online

Purtroppo succede di accorgersi della truffa a giochi ormai fatti. Per distrazione o inesperienza si è caduti nell’inganno. Alla rabbia per esserci cascati, si unisce lo smarrimento di chi ha delle ragioni da far valere ma non sa come fare. Diversi sono i dubbi della vittima di truffe online: a chi rivolgersi, in che modo, come potrà essere risarcita.

Come accennato, il Corpo responsabile e competente per la prevenzione e la lotta agli illeciti sul web è la Polizia Postale. Attiva sin dal 1981, la “Polizia Postale e delle Comunicazioni;” è il reparto della Polizia di Stato specializzato nel controllo e nella repressione degli illeciti (penali, civili, amministrativi) in materia di comunicazioni.

Il primo passo da compiere quando ci si accorge di essere incorsi in una truffa in internet è, quindi, quello di segnalarlo alla Polizia Postale. Per sapere come denunciare una truffa è sufficiente collegarsi al suo sito ufficiale; e seguire le indicazioni che vengono fornite. Per facilitare e rendere più immediato questo passaggio, è attivo proprio sul sito della Polizia Postale il servizio <<Denuncia via web dei reati telematici>> che permette di avviare immediatamente l’iter per sporgere la denuncia

Attraverso la compilazione di alcuni moduli direttamente dal proprio PC, la vittima può dare inizio alla pratica e trasmetterla all’Ufficio di Polizia territorialmente più comodo da raggiungere. Per il perfezionamento della procedura occorrerà, infatti, che la vittima stessa si rechi personalmente presso l’Ufficio prescelto al fine di formalizzare la denuncia.

Ovviamente, è possibile anche effettuare la denuncia per le vie ordinarie, semplicemente rivolgendosi agli Uffici di Polizia presenti sul territorio.

L’importanza della prevenzione

Nei fatti, nonostante gli enormi sforzi degli operatori, non sempre chi denuncia una truffa online riesce a recuperare quanto ha perduto, e ciò per diverse ragioni.

In moltissimi casi, è proprio la vittima a desistere dai propri intenti, soprattutto quando oggetto della truffa è una somma poco importante. Inoltre, a nascondersi dietro le truffe non sono mai grandi organizzazioni criminali o delinquenti molto ricercati; sono, invece, per lo più soggetti sconosciuti alle Forze dell’Ordine, che agiscono individualmente, da stati esteri. Si tratta, quindi, di furfanti non facili da trovare e perseguire.

Queste considerazioni non devono disincentivare le vittime dal denunciare, tutt’altro: un maggiore impegno nella repressione risulterà utile a combattere il fenomeno delle truffe sul web.

È indispensabile, però, che l’attenzione sia rivolta soprattutto alla prevenzione. Seguire le indicazioni degli Organi competenti, farsi consigliare da chi ha l’abitudine di comprare su internet, e temporeggiare un attimo per riflettere prima di cliccare su “acquista” restano, quindi, gli antidoti migliori per evitare spiacevoli disavventure.

Sei stato vittima di una truffa su internet? Stai cercando un avvocato che possa aiutarti nella zona di Caserta?

D’errico Law Firm dopo il breve consulto online e la specifica dei costi da sostenere potrà fissare un primo colloquio per istruttoria della pratica.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.